Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Calcioscommesse, arrestato ex allenatore del Gladiator: la sua squadra ha perso 12-0

05 / 04 / 2017

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Primi sviluppi nell'inchiesta della giustizia spagnola sulla sospetta combine nella gara di Segunda Divisiòn B fra la capolista Barcelona B e il fanalino di coda Eldense, terminata con il passivo pesante di 12-0. La polizia spagnola ha infatti arrestato la scorsa notte il tecnico italiano dell'Eldense, Filippo Vito di Pierro, ex tecnico anche del Melfi e del Gladiator, la squadra di Santa Maria Capua Vetere (dove ha allenato nel 2013). Di Pierro, sospettato dagli inquirenti di aver avuto un ruolo nella presunta combine, era diventato tecnico dell'Eldense dopo che un gruppo di investitori italiani guidato da Nobile Capuani (anche lui fermato) ha preso il controllo del club di Elda, in provincia di Alicante, a gennaio. Dopo la pesante sconfitta contro il Barcellona B,  a lanciare l'allarme e a provocare l'apertura dell'inchiesta è stato il presidente dell'Eldense, David Aguilar, che ha denunciato possibili irregolarità legate a scommesse illegali e sospeso la prima squadra. Il sospetto che la partita sia stata effettivamente truccata è rafforzato dalle parole del giocatore Cheikh Saad, che ai microfoni di 'El Mon A Rac1' ha dichiarato, coinvolgendo anche il tecnico: "Ci sono quattro giocatori coinvolti, ma non posso dire i nomi. Nello spogliatoio sono arrivato quasi alle mani con loro. Anche l'allenatore sapeva qualcosa, quando mi ha detto di entrare gli ho risposto che non volevo". Sono stati poi fermati due giocatori: Mikey Fernandez e Nico Chafer.

calcio arrestato ex allenatore gladiator di pierro calcioscommesse
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.