Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CAMORRA Chiesto il processo per Ferraro & soci. Il Comune parte civile contro l'ex vice sindaco

21 / 10 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Comune di Caserta parte civile nel processo contro l'ex vice sindaco. E' questa la decisione adottata dall'amministrazione comunale di Caserta guidata dal sindaco Carlo Marino che, per il tramite del segretario comunale Luigi Martino, ha affidato l'incarico legale all'avvocato Alberto Martucci. Il pubblico ministero della Dda ha chiesto il rinvio a giudizio di Enzo Ferraro, ex vice sindaco del Comune di Caserta ai tempi dell'amministrazione Del Gaudio, e colui che stava lavorando alla lista Caserta Popolare insieme all'assessore Pietro Riello proprio a sostegno di Carlo Marino alle ultime elezioni amministrative. Ferraro rischia di finire sotto processo insieme con l'ex dirigente del Comune Pino Gambardella per aver truccato una gara dei Servizi sociali a favore di Angelo Grillo, imprenditore di Marcianise ritenuto colluso con clan Belforte. In cambio politico e dirigente avrebbero avuto denaro e viaggi in località di lusso come Sharm el Sheikh per tre anni consecutivi, dal 2008 al 2010. Oltre a Ferraro, Grillo e Gambardella, compariranno dinanzi al giudice Elpidio Baldassarre, Gaetano Barbato, Immacolata Criscuolo, Alessandra De Rosa, Antonio Finelli, Assunta e Paola Mincione, Pasquale Valente.

caserta camorra enzo ferraro rinvio a giudizio comune parte civile
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.