Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Campagna "Save The Children", Vestini: "sempre più bambini in difficoltà, aderiamo all`appello al Governo"

15 / 06 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L’amministrazione comunale di Recale, guidata dal sindaco Patrizia Vestini, ha deciso di aderire alla campagna di Save The Children “Ricordiamoci dell’Infanzia”. La leader provinciale Linda Iannone ha infatti invitato gli amministratori ad aderire all’appello che Save The Children lancerà al premier Mario Monti. L’associazione sta infatti compilando un’agenda con una serie di foto “da bambini” di artisti, docenti, star dello spettacolo ed amministratori locali che, scrivendo un messaggio sull’agenda stessa, vogliono invitare il premier ad avere una maggior attenzione per l’infanzia considerando che oggi, un bambino su quattro, è a rischio povertà. Fra i tanti hanno già aderito Luca Zingaretti, Giobbe Covatta, Gaia De Laurentiis, Caterina Guzzanti ed amministratori come Pio Del Gaudio, Francesca Sapone, Pietro Riello ed il neo-sindaco Patrizia Vestini e l’assessore Lello Porfidia. Vestini ha chiosato: “se oggi siamo così, lo dobbiamo all’attenzione rivoltaci da genitori ed istituzioni quando eravamo bambini. Non investire sui nostri bambini significa renderli poveri non solo materialmente ma anche moralmente”. Pone invece l’accento su una delle piaghe sociali l’assessore alla pubblica istruzione e cultura, Lello Porfidia: “ ho chiesto al premier maggiore attenzione per i nuovi “piccoli” poveri perché maggiormente esposti al rischio dell’abbandono scolastico”
Cronaca Recale San Tammaro Salute Salute paintball
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.