Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Campo parrocchiale di Cesa, la Giovane Italia spinge per trasformalo in una zona destinata ai cittadini

08 / 06 / 2013

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Gli esponenti della ‘Giovane Italia’ di Cesa, Antonio Borzacchiello, Eugenio Oliva e Francesco Salvatore Coniglio, tornano sulla questione del campo parrocchiale, dopo l’intervento del Partito Democratico e del Partito Socialista, che aveva proposto pochi giorni fa l’esproprio dell’area. “Siamo felici – affermano –che gli esponenti di Pd e Psi abbiano abbandonato l’idea che, qualche settimana fa, anche tramite manifesto pubblico, portavano avanti, cioè quella di far sorgere in questo campo un’isola ecologica al centro del paese. Ci trovate in piena sintonia proprio in merito a progetti ed idee, infatti, circa un mese fa lanciammo un sondaggio on-line chiedendo ai cittadini di Cesa cosa volevano che venisse sul campo. Il risultato che venne fuori fu la nostra proposta di creare su quest’area una struttura per i cittadini di Cesa: ‘Un campo da calcetto, da tennis ed anche una piscina comunale, con un piccolo chiosco e un parco nel verde’. Concludiamo sperando che la nostra proposta avanzata circa un mese fa venga presa in considerazione dall’intero consiglio comunale, così da valutare idee e progetti per quest’area provenienti da noi giovani di Cesa. Siamo inoltre felici che il tutto approdi in consiglio, ringraziamo quindi l’ opposizione per aver fatto propria la nostra proposta di rinascita per il campo parrocchiale, che ha dato salvezza a tante persone di Cesa, allontanandoli dalla strada”.
comune cesa campo parrocchiale giovane italia giovane italia cittadini
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.