Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Tutto pronto per il Capodanno in piazza. Appello del sindaco ai ragazzi

30 / 12 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Tutto pronto per gli eventi di fine anno organizzati dall'Assessorato al Turismo diretto da Salvatore Pacifico e programmati dal'Amministrazione comunale di Mondragone guidata dal Sindaco Giovanni Schiappa. Domani, Sabato 31 dicembre, si comincia  in Piazza Giovanni Schiappa, dove dalle ore 14 con la Direzione artistica della Stranimazione di Joannis Chantzis si terrà lo spettacolo con lo Speaker di Radio Marte Francesco Mastandrea, poi Mago Mark di "Made in Sud"  ed il Live di "Iossa – Feat – Ken Holland & Phoenix". Nel bel mezzo ci sarà l' "Aperitivo Musicale di fine Anno". Sempre domani, 31 dicembre, poi all'interno della Basilica Minore di Santa Maria Incaldana, dalle ore 15:30  si terrà il "Te Deum", tradizionale cerimonia religiosa di fine anno celebrata da S.E. Mons. Orazio Francesco Piazza, Vescovo della Diocesi. Per la notte del primo dell'anno, in Piazza Giovanni Schiappa, nella zona mare della Città', dalle ore 00:30 "riprenderà il filo della musica e del divertimento" lo Speaker Francesco Mastandrea di Radio Marte, poi si terra' il concerto di Marco Ligabue e del rapper Lucariello. La notte in piazza continuerà dalle ore 02:30 con la musica dei DJ, Speaker e gadget  di "Radio Marte". "Siamo molto soddisfatti – commenta il Sindaco Giovanni Schiappa – di aver  previsto delle attività di fine anno capaci di assecondare le richieste di ogni tipo di pubblico, dai più piccoli ai più grandi. La scelta del capodanno in Piazza, con artisti di fama, è – sottolinea il Sindaco – un invito ai più giovani a rimanere in Città, partecipando alle iniziative previste e divertendosi con intelligenza e rispettando le regole".

mondragone capodanno piazza sindaco appello giovani
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.