Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Cantiere ifiuti, la Flaica solleva dei dubbi sul numero di lavoratori

10 / 07 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Flaica Cub torna sulla questione del cantiere per i servizi ambientali di Capua e della mancanza di lavoratori impiegati nella raccolta e gestione dei rifiuti: “La faticosa scelta di interrompere il silenzio, decisione assunta per contribuire ad un sereno svolgimento delle elezioni amministrative, allontanando altresì facili strumentalizzazioni, non ha mutato l’interesse della organizzazione sindacale Flaica CUB per le rinomate problematiche del cantiere per i servizi ambientali del Comune di Capua che ancora giacciono nella totale indifferenza di molti addetti ai lavori. Allo stato attuale la pianta organica è composta da 40 operai, mentre altri 11 operai, operanti sul medesimo cantiere dal 2010, sono dovuti ricorrere al provvedimento d’urgenza ex art.700 cpc in quanto non vennero previsti nel costo del personale della gara espletata ed aggiudicata di recente all’attuale azienda, la stessa, mentre da un lato si difende, presentando ricorso contro le richieste di reintegro accolte dal Giudice del Lavoro, dall’altro ricorre all’impiego di altro personale di dubbia provenienza e disposizioni di lavoro facendo ricorso ad ore di straordinario, confermando, a prescindere dalle sentenze che a breve saranno emesse dal Tribunale del Lavoro, quanto più volte rappresentato dalla scrivente riguardo alle difficoltà nelle quali sarebbe incappata l’azienda per espletare regolarmente e completamente il servizio di raccolta, spazzamento e trasporto, utilizzando un numero inferiore di dipendenti rispetto a quelli che dal 2010 hanno operato senza soluzione di continuità nel cantiere rsu dal Comune di Capua. La sopra esposta è una delle diverse problematiche che la Flaica CUB è intenzionata a risolvere, siamo favorevoli alle assunzioni ma attenti alle speculazioni confezionate ad arte a danno dei lavoratori. Pertanto nei prossimi giorni solleveremo una serie di quesiti rilevanti per il buon andamento delle attività ed il rispetto della legge. A tal proposito, in seguito all’insediamento della nuova giunta comunale, la Flaica CUB ha ritenuto necessario indirizzare un’urgente richiesta al Comune di Capua, che sarà formalizzata l’11 luglio al sindaco Centore, per la composizione di un incontro”.

capua raccolta rifiuti sindacato flaica lavoratori
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.