Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il giudice ha stabilito il rintegro degli 11 lavoratori della raccolta rifiuti esclusi dalla Falzarano

04 / 11 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Flaica Cub Caserta comunica che i ricorsi ex art.700 c.p.c. presentati da tre operai contro la società Ecologia Falzarano, sono stati accolti dal giudice del Tribunale del Lavoro di Benevento, per cui a breve dovranno essere reintegrati al lavoro. Infatti stamane i tre dipendenti, che fanno parte delle 11 unità escluse dal recente passaggio di cantiere, seppur prestando servizio ininterrottamente, presso il Comune di Capua dall’anno 2010, si sono presentati al cantiere chiedendo di essere impiegati nel servizio dal momento che l’azienda, non ha risposto alla comunicazione trasmessa dal proprio legale e tanto meno ha provveduto ad avvertire i responsabili operativi, di conseguenza i lavoratori hanno richiesto l’intervento delle forze dell’ordine i quali hanno indentificato gli operai verbalizzando l’accaduto. La Flaica Cub Caserta accuse CGIL – UIL - FIADEL di non aver fatto nulla per contrastare l’atteggiamento scorretto tenuto dall’azienda, pur essendo al corrente che la stessa mentre si opponeva ai ricorsi presentati dai dipendenti esclusi, dall’altra utilizzava personale in aggiunta ai 40 dipendenti, autorizzava smisurate ore di straordinario, premiava alcuni dipendenti con avanzamenti di livelli. 

capua reintegro operai raccolta rifiuti falzarano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.