Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il Comune sfratta i bocciofili. 10 giorni per liberare i locali

14 / 12 / 2015

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L’amministrazione comunale di Capua è intenzionata a recuperare alcuni locali di sua proprietà. Nell’atto con protocollo n. 0019496 – 1 del 03/12/2015, indirizzata al presidente pro tempore dell’associazione Bocciofila U.S. Acli di Capua - con oggetto 'Diffida a riconsegnare i locali di proprietà comunale siti in Corso Appio n. 54' - si legge di "riconsegnare all’ufficio patrimonio del Comune di Capua entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della diffida sull’albo pretorio on line del Comune di Capua le chiavi di accesso e a liberare i locali da persone e cose". Il consigliere Giuseppe Chillemi in merito dichiara: "È intendimento dell’amministrazione comunale utilizzare i locali siti in corso Appio 54, occupati sine titulo dall’associazione bocciofila U.S. Acli, per adibire gli stessi ad uso pubblico. Già all’atto della notifica di precedente nota avente ad oggetto "diffida a riconsegnare locali di proprietà comunali", i frequentatori del predetto circolo si erano dichiarati estranei alla legale rappresentanza dell’associazione. L’amministrazione comunale, nella persona del sindaco Carmine Antropoli, vuole riappropriarsi dei locali, al fine di poterli destinare a un  uso pubblico. Per questa ragione è stato notificato al presidente pro tempore dell’associazione Bocciofila U.S. Acli di Capua la diffida a riconsegnare all’ufficio patrimonio del comune di Capua entro 10 giorni dalla data di pubblicazione della diffida sull’albo pretorio on line del comune di Capua, le chiavi di accesso e a liberare i locali da persone e cose. Decorso infruttuosamente tale termine, si darà esecuzione al rientro in possesso dei locali con l’uso della forza pubblica ed allo sgombero coatto delle suppellettili ivi presenti".

capua comune sfratta bocciofili sgomberare locali
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.