Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Una società comunale per la gestione dei rifiuti: la Flaica spiega le ragioni del ‘no’

03 / 10 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La Flaica CUB Caserta si dice sconcertata dalle affermazioni della consigliera del Comune di Capua Loredana Affinito, la quale sostiene che la soluzione definitiva per giungere ad un adeguato servizio di raccolta rifiuti sia quello di costituire una società comunale, per gestire in house l’intero settore. “Proveremo a chiarire una questione che sta creando molta confusione tra gli addetti ai lavori ed agli stessi operatori ecologici che operano nel Comune di Capua – affermano i rappresentanti del sindacato - Sembra che la consigliera abbia trascurato l’attuale Legge Regionale N.14 del 26 maggio 2016 che disciplina l’ambito dei rifiuti è che all’Art. 25 obbliga i Comuni della Campania ad aderire all’Ente d’Ambito territoriale (EdA), tuttavia già approvato dal consiglio comunale con Delibera N.48 del 02/08/16 nel quale è stata votata anche la presa d’atto dello Statuto Tipo degli Enti d’Ambito ed i relativi costi previsti come fondo di dotazione inziale. Riteniamo pertanto che la cosa più corretta sarebbe dare un’informazione precisa ai cittadini, evitando di pubblicizzare proposte difficilmente realizzabili, che richiedono un lungo periodo per la loro attuazione e che magari potrebbero essere in conflitto con la suddetta normativa. Inoltre, invitiamo la consigliera ad una seria riflessione sul la scelta di costituire una società comunale per gestire in house il settore rifiuti, in quanto esperienze simili in Comuni limitrofi non raccontano esperienze positive in tal senso. Capua è un Comune di dimensioni relativamente piccole; suscitano seri dubbi queste affermazioni che andrebbero suffragate da un piano economico-finanziario affidabile per non commettere errori già visti in passato, sarebbe interessante conoscere il parere degli altri componenti dell’attuale amministrazione per capire se sono sulla stessa posizione. In conclusione, sulla scorta di quanto sopra esposto, suggeriamo all’attuale maggioranza di riservare maggior attenzione al settore ecologia, per colmare il vuoto percepito dalla mancanza di un assessorato”.

capua raccolta rifiuti societa comunale flaica
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.