Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Discarica abusiva tra Capua e Santa Maria, la scoperta è dei volontari della Dea

17 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Durante  un  controllo  del  territorio effettuato  dal  personale volontario  dell’associazione  ambientale  D.E.A ha  accertato  la  presenza  di un’area che  ricade  in  parte  tra  il  territorio di  Capua   e in  parte nel  territorio di   Santa  Maria  Capua Vetere  accessibile  da  via Villarella, su  cui è stata realizzata una discarica non autorizzata adibita allo smaltimento illecito  di rifiuti speciali  e pericolosi. In quest’area sono  smaltiti  in  modo illecito  più di  20  metri  cubi  di  materiale  di  diversa  natura  in  parte  combusto. Da  una  prima  analisi  visiva  i  rifiuti riversi  sul   terreno  vengono   identificati   come  rifiuti   speciali  pericolosi ad   alto  contenuto  inquinante e consistono in svariati materiali  plastici di  varia  natura  in  prevalenza cumuli  di  inerti  di  demolizioni  frammisti  a  sostanze  pericolose. Nella discarica abusiva ci sono anche paraurti, cruscotti, parti  di  autovetture, monitor   Lcd  e  Raee, gommapiuma,  barattoli  di  vernici  e  di  solventi chimici, filtri  olio, polistirolo, mattonelle, pneumatici   fuori  uso,  sfalci  di  potatura,imbottitura di  frigoriferi, tanto  altro.

capua santa maria capua vetere rifiuti discarica abusiva
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.