Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Individuato il terreno per la tendopoli che dovrà ospitare 300 migranti

18 / 07 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nell’ambito della seconda Conferenza di Servizi svoltasi in Prefettura, è stato deciso che la tendopoli atta a ospitare i migranti in provincia di Caserta verrà realizzata a Capua e non presso l’ex macello del capoluogo, come inizialmente ipotizzato. La struttura sorgerà in un’area di proprietà del Comune, situata alla periferia nord di Capua, in località Maiorise, nei pressi del Cira (Centro italiano ricerche aerospaziali). Il terreno si estende su una superficie di oltre 6mila metri quadrati e presenta i requisiti necessari per poter allestire al suo interno una tendopoli, capace di ospitare fino a 300 migranti. A suggerire l’utilizzo dell’area individuata è stato il sindaco di Capua Edoardo Centore per scongiurare l’ipotesi di una tendopoli in via Martiri di Nassiriya. «La Prefettura – ha spiegato il primo cittadino - aveva proposto di accogliere gli immigrati in una zona adiacente l’ex campo profughi. Ci siamo opposti con decisione a tale situazione, perché si tratta di un’area urbanizzata dove ci sono appartamenti, impianti sportivi, una chiesa e una scuola. Per questo motivo abbiamo avanzato questa seconda opzione».

capua terreno tendopoli ospitare migranti centore
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.