Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CICIA & ANTROPOLI | Rinviati a giudizio la coppia politica: "Hanno utilizzato l’auto del Comune per fatti privati"

27 / 10 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Hanno utilizzato l’auto del Comune di Capua per fatti privati. Con questa accusa il gup del tribunale Orazio Rossi ha mandato a processo per peculato l’ex sindaco di Capua Carmine Antropoli e l’ex consigliera comunale di Caserta Lucrezia Cicia, entrambi peraltro candidati alle ultime Politiche per Forza Italia. Rinviato a giudizio, oltre che dei due politici, anche dell’allora autista del primo cittadino Salvatore Merola.

L’inchiesta della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere è partita dalla denuncia dell’ex direttore del Museo d’Arte Contemporanea Luigi Brandi, poi deceduto.

I fatti contestati sono avvenuti tra il 2013 e il 2016, ultimo anno dell’amministrazione Antropoli prima delle elezioni che segnarono il successo di Eduardo Centore. Sono quattro gli episodi finiti nell’indagine: stando all’impianto accusatorio l’autista del sindaco avrebbe accompagnato con l’auto del Comune Lucrezia Cicia a lavoro e a sbrigare faccendere personali su input di Antropoli. Per i tre ora si aprirà il processo.

lucrezia cicia carmine antropoli rinviati a giudizio forza italia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.