Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

UCCISIONE DI STEFANIA | Condanna esemplare, carcere a vita per il marito

12 / 02 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' stato condannato all'ergastolo per omicidio volontario Carmine D'Aponte, il 34enne che il 19 ottobre 2016 ha ucciso la moglie Stefania Formicola, 28 anni, a colpi di arma da fuoco mentre si trovavano in auto a Sant'Antimo, in provincia di Napoli. La decisione è stata presa al termine del rito abbreviato dal gup del Tribunale di Napoli Nord, con sede ad Aversa e competente per il territorio di Sant'Antimo. I due vivevano nel comune di San Marcellino, ed erano prossimi alla separazione. Ad attendere la sentenza nell'aula del tribunale aversano erano presenti i genitori di Stefania Formicola. 

Carmine DAponte Stefania Formicola
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.