Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Caro libri, l’Unione studenti di Santa Maria e Capua promuove tre giorni del mercatino dell’usato

23 / 08 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Ogni anno la spesa che grava sulle famiglie italiane per l’istruzione dei propri figli è sempre maggiore: quindi, per far fronte al problema rappresentato dal caro libri, quest’anno il Collettivo Studentesco Samaritano e l’Unione degli Studenti di Capua hanno organizzato i mercatini del libro usato, dove è possibile comprare libri al 50% e venderli al 40%. Quest’azione, puramente no-profit (il 10% del ricavato sarà destinato all’autofinanziamento dell’iniziativa stessa), ha lo scopo di garantire il diritto allo studio a tutti i giovani. L’iniziativa comincerà con le tre date consecutive del 23, 24 e 25 Agosto per proseguire fino ad Ottobre con aperture settimanali dalle 18.00 alle 21.00. Nel mese di Agosto, i giorni di attività saranno lunedì, mercoledì e giovedì; nel mese di Settembre, lunedì, martedì, mercoledì e giovedì. Le sedi stabilite per i mercatini sono “S. Maria non si piega” (sede USB), P.zza Mazzini per Santa Maria Capua Vetere e Palazzo Fazio, Via Seminario per Capua. Con quest’azione, dunque, il Movimento Studentesco Casertano dà il via ad una lunga serie di iniziative per l’autunno venturo.
Caserta Economia S.M.C.V Capua Capua Piana di Monte Verna
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.