Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CASERTA TERRA DI NESSUNO | Casa Hirta: "Città in mano a balordi e delinquenti". LA DENUNCIA

02 / 12 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"Caserta terra di nessuno", questa è la denuncia dell'associazione Casa Hirta, che oggi 2 dicembre è scesa in strada con un volantino. Dietro gli slogan molte volte non c'è nulla purtroppo, questa è la sintesi del manifesto.

Malgrado la morte del valoroso carabiniere (Emanuele Reali ndr) le cose non cambiano. Quanti i furti in appartamento, le auto rubate, le rapine? Tante, troppe. La sicurezza è un mito per una città allo sbando dove nessuno ha mai affrontato il problema dai banchi del consiglio comunale.

Coordinamento delle polizie, telesorveglianza, nuove risorse per un territorio difficile, questo chiede Massimo Rossi  presidente del sodalizio per Caserta. Presenteranno istanze al ministero degli interni affinchè gli slogan divengano realtà.

casa hirta caserta massimo rossi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.