Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

CONTROCORRENTE | Caso Feltrinelli, aumentano i critici: "La guida descrive la verità, altro che querele"

28 / 08 / 2018

|

Antonio Bruno

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Siamo diventati la barzelletta d'Italia. E c'è chi vuol querelare la guida Feltrinelli per aver descritto senza pietà e senza ipocrisia la situazione delle nostre zone... Dai piccoli roghi siamo passati ai grandi roghi... Dio ci aiuti”. Non ha timore di andare controcorrente Padre Maurizio Patriciello e non risparmia accuse ai politici che hanno contestato, al punto di portarla in tribunale, la guida Feltrinelli per averci descritto come un luogo da evitare raccomandando ai turisti di girare al largo. La bordata diretta al sindaco Marino, al presidente della Provincia Magliocca e ai due consiglieri regionali Zinzi e Bosco ha già determinato le prime reazioni da parte degli interessati.

Stessa posizione qualche giorno fa, che con una lettera aperta (LEGGI QUI) inviata allo stesso sindaco e ai colleghi, il consigliere comunale di ‘Campania Libera’ Mario Russo ha invece “difeso” le parole spese dalla guida per descrive la provincia di Caserta, scatenando così una rottura politica all’interno della maggioranza.

Nella stessa direzione anche il Presidente dell' Associazione Casa Hirta, Massimo Rossi: "In questi giorni di eventi e complesse situazioni che si accavallano nel quadro nazionale, e' comparsa la ricorrente questione "depistante" di fine estate per l'ambito casertano. La scoperta tardiva di una recensione dai toni negativi riguardo al nostro territorio. Un meccanismo abusato per una chiamata in quadrato della città rispetto alle denigrazioni editoriali marcate Feltrinelli. Una dimostrazione di ipocrita orgoglio a fronte della miriade di problemi veri che assillano il nostro territorio. L'associazione Casa Hirta si pone controcorrente rispetto a queste indignazioni ad orologeria che hanno il sapore della censura della verità. Lo scandalo vero sono le tonnellate di rifiuti che giacciono in strada non raccolti, le periferie degradate, il traffico caotico, le strade rotte, la mancanza di sicurezza, l' assenza di una visione minima del bene comune per una citta' lasciata allo sbando".

feltrinelli POLEMICA caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.