Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Casapesenna, aumentano le tasse. Il sindaco: ‘L’Ente è in dissesto finanziario ma non per colpa nostra’

10 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L’assise dello scorso lunedì tenuta presso il Comune di Casapesenna si è chiusa con l’approvazione di tutti i punti all’ordine del giorno, approvazione arrivata dalla sola maggioranza. “Ancora una volta - afferma il sindaco Marcello De Rosa - l’opposizione ha dimostrato di essere  poco responsabile nei confronti dei problemi che riguardano la nostra comunità. Approvare punti di interesse comune- stigmatizza De Rosa- dimostrerebbe nient’altro che un’apertura politica e soprattutto civica. Se i tributi comunali sono stati portati con aliquote alte - spiega il sindaco - certamente non è per nostra volontà, anche il cittadino comune sa bene che il nostro Ente è in dissesto finanziario e non certamente a causa nostra.  Non bisogna essere esperti in finanza - ironizza De Rosa - per comprendere che nemmeno con una bacchetta magica, in soli cento giorni, si potrebbero risolvere problemi di dissesto tanto gravi che vengono da molto lontano. Problemi, peraltro, ben noti a chi ora siede sugli scranni dell’opposizione, e nostalgicamente ricorda il tempo in cui sedeva sugli scranni della maggioranza. Il guaio però – continua il sindaco - è che la memoria a lungo termine, forse per un processo di rimozione, non funziona bene. Solo per dare qualche piccolo input – spiega De Rosa - allo smemorato consigliere Cangiano, non posso non ricordargli che ha ricoperto per ben tre anni la carica di assessore al Bilancio, la Commissione straordinaria  ha trovato cifre iperboliche relative ai debiti fuori bilancio. Chi aveva il compito di monitorare la situazione finanziaria? La risposta la lascio all’intelligenza dei cittadini. La funzione della minoranza - conclude il sindaco - dovrebbe essere quella di stimolare, anche la critica è giusta ma solo quella costruttiva  non strumentale e demagogica.  Così come è inaccettabile che candidati non eletti nelle liste dell’opposizione, cercano attimi di notorietà e di ribalta durante la celebrazione dell’assise, disturbando i lavori del Civico consesso, con performance degne dei peggiori avanspettacoli.”     

casapesenna tasse consiglio comunale marcello de rosa dissesto finanziario aliquote
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.