Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sversamento abusivo di rifiuti. Il sindaco Sarogni: “Tolleranza zero"

10 / 09 / 2015

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Vasi in terracotta, rame, sterpaglie, pneumatici in disuso sono stati sversati abusivamente tra il Comune di Casagiove e quello di Casapulla, in localita’ Centopertose. Questa mattina il personale del Comune di Casapulla e i vigili urbani di Casagiove hanno effettuato un sopralluogo, per cercare di scoprire a chi debbano essere attribuiti i rifiuti. E pare che siano stati ritrovati degli indizi che facciano risalire all’autore del gesto. Gia’ in queste ore si sta procedendo all’analisi della documentazione rinvenuta sul posto per arrivare a individuare, nel minor tempo possibile, il responsabile dello sversamento illecito e attuare i dovuti provvedimenti nei suoi confronti. L’attenzione alla localita’ Centopertose e’ massima in questi giorni. Si sta procedendo alla realizzazione dei lavori per l’installazione di una telecamera e gli scavi per il passaggio del materiale elettrico che servira’ per l’attivazione del cancello automatico, posto all’ingresso della localita’ montana, in modo da limitarne e controllarne gli accessi. Indignato per l’episodio di alta incivilta’, il sindaco di Casapulla Michele Sarogni che ha dato immediate disposizioni affinche’ i lavori per la realizzazione del varco videosorvegliato, vengano ultimati celermente. "Bisogna – ha affermato Sarogni – arrivare al piu’ presto ad una definitiva risoluzione della annosa ‘questione Centopertose’. Non sono piu’ tollerabili episodi come quello di ieri. Siamo ad un passo dal portare a compimento, insieme al Comune di Casagiove, un’opera di cui si parla da venti anni, ma mai nessuno si e’ preso la responsabilita’ e l’impegno di portare a conclusione. Per coloro che si rendono responsabili di questi vili gesti la nostra tolleranza sara’ pari a zero e faremo di tutto per assicurarli alla giustizia".

casapulla casagiove sversamento rifiuti michele sarogni localita centopertose
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.