Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Casco gratis ai ragazzi in moto. Ciaramella "occorre la partecipazione di tutti sindaci"

07 / 07 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L’iniziativa del sindaco di Trentola Ducenta, Michele Griffo, e di tutta l’amministrazione comunale, volta a sensibilizzare i giovani sul problema della sicurezza stradale, che dà la possibilità di ricevere gratis un casco a seguito della presentazione di una richiesta da parte dei centauri residenti in città, non è passata inosservata ed oltre  duecento domande sono pervenute in comune.Il responsabile dell’agro aversano dell’Aifvs, Biagio Ciaramella, infatti, ha elogiato l’iniziativa del sindaco Griffo, additandola ad esempio per gli altri Sindaci del circondario e sperando che la stessa possa essere ripresa in altre realtà cittadine delle nostre zone dove ancora l’uso del casco incontra delle resistenze tra i giovani pur essendo un efficace strumento salvavita in caso di incidente. “Ancora una volta – afferma Ciaramella – devo dare atto al sindaco Griffo che sta mantenendo fede agli impegni presi in campagna elettorale con la nostra associazione adoperandosi in azioni di sensibilizzazione ed promuovendo iniziative che educhino alla sicurezza stradale. L’idea di regalare un casco a chi ne faccia richiesta è a mio avviso geniale, in quanto responsabilizza i giovani e soprattutto pone l’attenzione su uno strumento, il casco, molto spesso visto come un inutile e fastidioso orpello ma che invece si dimostra essere di particolare efficacia in caso di incidente, risultando in molte occasioni oggetto salvavita. Vorremmo che anche altri amministratori si dimostrassero sensibili quanto Griffo nell’ affrontare le problematiche legate alla sicurezza stradale. Ma,purtroppo, solo di rado si trovano sindaci così attenti e partecipi”.
Politica Trentola Ducenta Cultura Aversa Aversa Carinola
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.