Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Città Viva organizza la sfilata di Carnevale nel quartiere Acquaviva

23 / 02 / 2017

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Sabato 25 febbraio, dalle 10.30, il quartiere Acquaviva sarà animato dalla sfilata di Carnevale promossa dal Comitato Città Viva e Centro Sociale Ex Canapificio. Moltissimi i cittadini da settimane impegnati nella costruzione della sfilata: le famiglie del Piedibus, i residenti di via Trento, i migranti e rifugiati del progetto SPRAR, i bambini dei laboratori extrascolastici e tanti altri ancora. La sfilata porterà in strada la musica e i colori travolgenti della ‘murga’ ballata da grandi e piccoli. La partenza è alle ore 10.30 dalla piazzetta di via Trento e la sfilata si concluderà con giochi e festa nei cortili di via Trento. I cittadini in maschera attraverseranno il quartiere Acquaviva tra coriandoli e stelle filanti al grido di: "Scateniamoci-Liberiamo le energie, liberiamo gli spazi", che è lo slogan della festa. “Con questa sfilata di Carnevale, vogliamo infatti dire basta alle catene e al degrado che caratterizzano troppi spazi chiusi della città tra cui l'Ex Asilo di via Barducci, l'Ex Biblioteca di via Roma e le villette come quella di via Avellino o via Arno. La strada migliore, nonché la più logica e conveniente per la città, è un'altra: affidare gli spazi abbandonati alle associazioni, ai cittadini attivi che dimostrano in modo chiaro di volerci svolgere attività senza scopo di lucro e, se possibile, di metterli a posto. Per questo, abbiamo presentato formale richiesta di gestire uno spazio, tra l'Ex Asilo di via Barducci e l'Ex Biblioteca di via Roma, alla luce del recentissimo Regolamento per i beni Mobili e Immobili”, dichiaranao dal Comitato Città Viva.

caserta comitato citta viva sfilata carnevale acquaviva
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.