Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Attivata borsa di studio per i neolaureati in infermeria con 110 e lode

14 / 12 / 2015

|

Alessio De Felice

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il Consiglio Direttivo del Collegio IPASVI (Infermieri professionali, assistenti sanitari e vigilatrici di infanzia, n.d.r.) di Caserta, con proprio atto deliberativo, ha attivato il 1° concorso per 30 borse di Studio del valore di 250 euro per i neo laureati in Infermieristica nell'anno 2015, finalizzato a premiare gli studenti in infermieristica, che abbiano conseguito una valutazione finale di 110 e lode. Il collegio IPASVI di Caserta, per le borse di studio impegnerà un valore complessivo di 8'000 euro, importo mai messo in preventivo per gli anni precedenti. Tale iniziativa, fortemente voluta dal consiglio direttivo, cerca di dare un piccolo contributo ai neo laureati che si affacciano nel mondo del lavoro, dove nonostante la forte carenza di personale infermieristico presso le strutture pubbliche e private - purtroppo a causa del blocco delle assunzioni e del turn-over, che nella Regione Campania permane ormai da sei lunghi anni - li vede ancora penalizzati, costringendoli spesso a trovare soluzioni lavorative all'estero. il collegio IPASVI auspica che questa borsa di studio possa essere un incentivo per i vincitori, anche ad intraprendere la libera professione o ad aprire un ambulatorio infermieristico, cercando di dare delle risposte ai bisogni del cittadino che fin troppo frequentemente la sanità pubblica non riesce a dare. "Essere vicini agli iscritti in modo che il Collegio IPASVI diventi la casa di tutti gli infermieri della Provincia di Caserta" è uno degli obiettivi che il nuovo Consiglio Direttivo, nell'arco del suo mandato 2015-2017, si era prefisso.

caserta collegio ipasvi borsa studio infermieri
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.