Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Le spine del sindaco Marino: la nomina del 'fido' Messore, il Puc ed i consiglieri dissidenti

15 / 08 / 2016

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Non è un agosto semplice quello che sta trascorrendo il sindaco di Caserta Carlo Marino. L'esponente del Partito democratico, forse, non si attendeva tutte queste difficoltà nel far partire la macchina amministrativa dopo la vittoria al ballottaggio nel giugno scorso. A circa due mesi dall'elezione del neo primo cittadino, Caserta si ritrova infatti ancora con una giunta monca, senza un presidente del consiglio comunale eletto e con tanti problemi sul tavolo da affrontare. I casi spinosi, politicamente parlando, riguardano proprie gli equilibri della maggioranza. In primis c'è da capire se Alfredo Messore potrà o meno essere nominato assessore dopo la condanna della Corte dei Conti e se potrà, dunque, prendere in mano i Lavori pubblici. Non una delega qualunque, così come sarà interessante chi sarà la prescelta della coppia Alfonso Piscitelli-Mimmo Maietta per la delega all'Urbanistica visto che nelle intenzioni di Marino c'è la volontà di chiudere il discorso sul Puc. Ci sono poi i casi in consiglio comunale. Non è passato sotto traccia il comportamento dell'ex An Mimmo Guida che, una volta eletto nella lista Energia Casertane, ha immediatamente creato un nuovo gruppo di 4 unità, prendendosi con un blitz la commissione elettorale (che, dai patti sanciti nell'interpartitico, sarebbe toccata ai Socialisti) e protagonista anche nell'ultimo consiglio sugli Equilibri di bilancio, quando non ha votato neanche una delibera finanziaria (con tutte le polemiche che ne sono seguite). Poi c'è la posizione di Emiliano Casale (assente nell'ultimo consiglio comunale) che dopo aver capito che le sue chance di essere indicato quale presidente del consiglio comunale all'unanimità dalla maggioranza sono pari a zero (anche perché 'mollato' da Centro Democratico nella battaglia), ha mandato un segnale con la sua assenza ed al tempo stesso sta cercando di trovare i voti per essere eletto comunque. Partita molto difficile per lui, comunque. 

caserta spine carlo marino sindaco messore casale
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.