Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Progetto SIA, Zannini invita tutti i Comuni ad aderire

03 / 09 / 2016

|

Carla Caputo

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


A fronte del progetto Sostegno per l’Inclusione Attiva (SIA), il consigliere regionale Giovanni Zannini invita tutti Comuni ad attivare e promuovere le domande per tale progetto. Dal 2 settembre tutti i cittadini aventi diritto, possono presentare la richiesta per il SIA al proprio Comune di residenza, ovvero il sostegno per l'inclusione Attiva. La misura prevede l'erogazione di un beneficio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate con ISEE inferiore o pari a 3mila euro; ovviamente il beneficio varia in base al nucleo familiare. Il Sostegno per l’inclusione attiva è una misura di contrasto alla povertà che prevede l'erogazione di un sussidio economico alle famiglie in condizioni economiche disagiate nelle quali almeno un componente sia minorenne oppure sia presente un figlio disabile o una donna in stato di gravidanza accertata. Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali dei Comuni (coordinati a livello di ambiti territoriali), in rete con gli altri servizi del territorio (i centri per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

caserta progetto sia consigliere regionale zannini
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.