Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Caserta. Dimissioni Antonella Guida, D’Anna: “Raro esempio di correttezza e di sensibilita' istituzionale”

18 / 09 / 2015

|

Silvia Tagliafierro

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Le dimissioni della dott.ssa Antonella Guida, funzionario direttivo del sistema sanitario regionale in possesso di titoli e referenze che hanno oggettivamente pochi riscontri nel panorama medico regionale campano, rappresentano un raro esempio di sensibilità istituzionale e di correttezza. Tali comportamenti nascono, infatti, dall’assoluto disinteresse e dalla vocazione a svolgere la propria professione lontano dalle angustie del piccolo cabotaggio clientelare cui sono, invece, inclini sia i burocrati, sia i politici”. Lo dice, in una nota, il senatore Vincenzo D’Anna, portavoce del gruppo Ala (Alleanza Liberalpopolare Autonomie), che poi così prosegue: “paradossali appaiono le critiche capziose e strumentali pervenute all’atto della sua nomina, ovvero riconferma, presso l’Asl Napoli 1 ove è notorio che la dott.ssa Guida abbia svolto un enorme mole di lavoro per il risanamento di un’azienda disastrata ed indebitata fino all’inverosimile a causa delle inadeguate pregresse gestioni”. Addirittura assurda, per il senatore D’Anna “appare la critica mossa dal consigliere regionale caldoriano Massimo Grimaldi, cui sembrano non mancare né l’impudenza, né la memoria corta avendo, quest’ultimo, prima di indossare i nuovi abiti del censore, nella precedente consiliatura, allocato la propria consorte, con spesa a carico del contribuente, presso gli uffici regionali mediante incarico fiduciario”. “Nell’epoca in cui alla politica spregiudicata ed opaca deve essere contrapposta quella trasparente e disinteressata, affidiamo tale esempio al presidente Vincenzo De Luca ricordandogli, sommessamente, che quel che è valso per il consigliere regionale Alfonso Piscitelli non ha trovato finora riscontro in altri casi analoghi facendo così registrare una sensibilità politica alquanto variabile e per certi versi discutibile” conclude D’Anna.

caserta dimissioni guida asl napoli1 danna
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.