Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Dissesto Provincia, il 23 maggio scendono in piazza i lavoratori

19 / 05 / 2017

|

Alessia Aulicino

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Questa mattina presso il Centro Maestranze Edili di Macerata Campania si sono tenuti i lavori del Direttivo Unitario dei quadri di CGIL, CISL e UIL. Un incontro già annunciato che ha avuto, come tema, la crisi gravissima dell'ente Provincia, le sue conseguenze sui lavoratori dell'ente e delle società partecipate, sui servizi ai cittadini a partire dalla manutenzione delle scuole, degli edifici e della viabilità e le necessarie e urgenti iniziative da mettere in campo per dare soluzione ad una questione che investe la stessa qualità del territorio e le sue possibilità di rilancio e sviluppo.

Alla riunione erano presenti i Segretari Generali Camilla Bernabei, Giovanni Letizia, Antonio Farinari, i segretari provinciali di tutte le Federazioni del Pubblico e del privato ed i rappresentanti delle Associazioni del Terzo settore e delle famiglie.

Si è così giunti alla conferma di quella manifestazione che, da qualche giorno era già nell’aria. La data fissata è per martedì 23 maggio con partenza del corteo da Piazza Ferrovia ore 9.30 , e prosieguo fino alla sede della Prefettura di Caserta. Ecco quanto rivendicato al riguardo in un recente comunicato di CGIL, CISL e UIL:

"Si tratta di una manifestazione a carattere territoriale, non è più una faccenda che riguarda le sole rivendicazioni di 600 dipendenti e rispettive famiglie, ma l'intera gamma di servizi offerti dall'Ente Provincia, Scuole, Aziende Partecipate, indotto si tratta, quindi, di una emergenza generale che investe l'intero territorio provinciale, impossibile non coinvolgere tutti. Ecco perché è decisiva la presenza dei Sindaci di Terra di Lavoro, dei Consiglieri regionali e dei Parlamentari di ogni partito e movimento. La nostra terra, come troppe volte abbiamo sottolineato, vive da troppi anni una situazione di massima allerta che si è storicizzata e la situazione versa in condizioni ancor più gravi se fosse possibile dopo la condizione estrema dei lavoratori del Bacino di Crisi e di tanti disoccupati e giovani per i quali ancora una volta sollecitiamo attenzioni e risposte.

La manifestazione del giorno 23 è una chiave di svolta, per cui un sollecito forte a tutte le Istituzioni ad essere presenti con grande senso di responsabilità e la consapevolezza di realizzare insieme una grande alleanza per la nostra Terra Di Lavoro".

Caserta manifestazione protesta lavoratori dissesto provincia 23 maggio 2017
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it