Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il giorno dopo le Primarie, Marino incassa il sostegno di Caputo

11 / 04 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Bravi tutti i candidati alle Primarie del Pd per le amministrative di Caserta. Un plauso a Carlo Marino per il brillante risultato conseguito. Ha saputo con sensibilità e pazienza dimostrare, in questi lunghi mesi non sempre sereni, il suo radicamento nella città. Da domani andiamo avanti uniti a sostegno del candidato sindaco del Pd Carlo Marino per portare una ventata di rinnovamento alla città di Caserta – Lo ha dichiarato Nicola Caputo parlamentare europeo del Pd - Queste Primarie sono state un’occasione importante per rivitalizzare il Partito in provincia di Caserta. Un esercizio democratico vero - spiega Caputo - in cui tutti i contendenti hanno dato prova di capacità, lealtà e condivisione di un progetto comune, pur nella dialettica propria della competizione. Un plauso dunque va anche ad Enrico Tresca per il grandissimo risultato conseguito, frutto di determinazione e passione politica rare. Davvero bravo! Come a Maria Grazia Guarino per essersi messa in gioco ed essersi fatta apprezzare per le sue qualità relazionali. Ora a Carlo Marino va la responsabilità di mettere in campo un progetto per la città che sappia riscattarla dagli anni bui delle passate amministrazioni. Carlo è la persona ideale per realizzare con Governo e Regione, con Matteo Renzi ed Enzo De Luca, un Patto per Caserta per farla divenire, finalmente, la Città-Reggia superando il concetto di città della Reggia! Sono sicuro che il vincitore delle primarie saprà guidare il PD ed il centrosinistra alla vittoria, coinvolgendo innanzitutto Enrico e Maria Grazia. Da domani – conclude l’europarlamentare del Pd - tutti al lavoro per riportare l’amministrazione della città di Caserta al Pd e al centrosinistra. Ricordiamoci che solo uniti si vince”.

caserta elezioni pd marino sostegno caputo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.