Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

PAURA IN PIENO CENTRO | Fiamme in un appartamento: un uomo e due poliziotti trasportati in ospedale. IL NOME

20 / 08 / 2018

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Attimi di panico ieri sera in viale Lincoln, dove all’interno di un appartamento è infatti divampato un incendio. Sul posto è giunta rapidamente un’unità dei vigili del fuoco del comando provinciale che hanno provveduto a domare le fiamme.

L’incendio ha però avuto conseguenze serie per un residente: un 76enne, Nicola C. che era all’interno dell’appartamento è rimasta infatti intossicato dal fumo sprigionatosi. L’uomo è stato immediatamente trasportato da un mezzo di soccorso del servizio di emergenza all’ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta.

A salvarlo il provvidenziale intervento dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico della questura. Alla sala operativa era giunta poco dopo le 20,30 la segnalazione di un appartamento in fiamme al quarto piano di un condominio di viale Lincoln. Quando la volante è giunta a destinazione i vigili del fuoco stavano per arrivare e così i tre poliziotti hanno deciso di agire in prima persona.

Sono entrati nell’edificio e piano per piano sono riusciti ad evacuare mettendo al sicuro i residenti. Intanto si erano fatti dare le chiavi dell’appartamento dove era divampato il rogo e sono riusciti ad entrare. Hanno notato che le fiamme che si propagavano dallo studio dove il signor Nicola aveva computer, modem e stampante. Ed è stata proprio la stampante che gli ha fatto rischiare la vita, tre eroici poliziotti gliel’hanno salvata. 

Insieme al 76enne anche due uomini in servizio alla squadra volante sono stati refertati per l’intossicazione da fumo.

 

incendio appartamento caserta
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.