Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Giornata mondiale della vista. Convegno in Provincia e visite oculistiche gratuite

07 / 10 / 2015

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


In occasione della giornata mondiale della vista, giovedì 8 ottobre la Sezione provinciale di Caserta dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (Uici) e la Sezione Italiana dell'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (Iapb) con il patrocinio morale della Provincia di Caserta, organizzano il convegno ‘Vista, luce dei miei occhi’, dalle 9.00 alle 14.00 presso la Sala Giunta della Provincia di Caserta. Saranno presenti all’incontro Decio Capobianco, medico oftalmologo, responsabile centro glaucoma Asl NA1 Psi Napoli Est, socio fondatore dell’Associazione Campana Glaucoma e consigliere del direttivo della Società Italiana del Glaucoma; Vincenzo Rao, medico oftalmologo, primario del dipartimento oculistico dell'ospedale di Maddaloni; Ferdinando Romano, medico oftalmologo, primario del dipartimento di oculistica dell'ospedale di Caserta e direttore del centro di ipovisione di Caserta; Anna Patrizia Farina, responsabile del centro tiflo-didattico della biblioteca per ciechi Regina Margherita di Monza. Nel corso del convegno verranno trattate tematiche inerenti all'individuazione delle patologie visive invalidanti e verrà esposta una panoramica sulle tipologie di interventi e cure farmacologiche, utili alla salvaguardia della vista. La Uici e la Iapb, grazie alla collaborazione con Anprevi, in piazza Dante a Caserta, dalle 9.00 alle 18.00, effettueranno screening visivi gratuiti. Sarà effettuato un check up visivo per individuare precocemente eventuali patologie che interferiscono con il normale funzionamento della vista. Obiettivo della giornata è quello di diffondere una cultura della prevenzione della cecità, attraverso rapide diagnosi e cure tempestive.

 

 

caserta giornata vista convegno visite gratuite
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.