Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ADDIO FRECCIA ROSSA Danilo voleva vendere la sua moto prima dell'incidente mortale

16 / 08 / 2015

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


E' morto sulla sua adorata 'Freccia rossa', che era diventato anche il suo soprannome. Ma in realta' da qualche settimana Danilo Amato, 41enne militare di Caserta, raccontava agli amici di voler vendere la sua Yamaha. Non c'e' riuscito in tempo, pero'. Perche' il destino, per lui, aveva altri progetti. Danielo e' morto in un terribile incidente venerdi' mentre rientrava a casa, a Vecil (provincia di Treviso) dopo il lavoro. Danilo Amato era un aviere in servizio all'aeroporto di Istrana fino al 2013 quando aveva deciso di lasciare il servizio attivo. La famiglia vive a Caserta ma un fratello risiede a Pordenone. E proprio lui gli aveva chiesto di accudirgli il cane durante la vacanza.

caserta morto danilo amato incidente veneto militare
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.