Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Caserta. “Libre Italia” sceglie il liceo Manzoni come esempio di buone pratiche

01 / 08 / 2015

|

Silvia Tagliafierro

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il sito di Libre Italia, quello più importante a livello nazionale, e che già gestisce la migrazione degli uffici della Pubblica Amministrazione verso il software libero, ha scelto come esempio di buone pratiche proprio il liceo Manzoni di Caserta diretto dalla Dirigente Adele Vairo. Tra le motivazioni, si legge che il Manzoni è stata una delle pochissime scuole ad aver inserito nel POF l’utilizzo per la didattica del software libero e/o Opensource FLOSS e la prima ad averlo fatto già nel 2011. Ed, effettivamente, dal 25 ottobre 2010, giorno del primo Linux Day del liceo Manzoni di Caserta, sono cambiate tante cose. Quel momento formativo di grande partecipazione di studiosi ed appassionati del software libero, voluto dal professore Salvatore Cuomo e dal Dirigente Scolastico Adele Vairo, fu solo l’inizio di un percorso che ha portato oggi, a distanza di cinque anni da quel momento, a far raggiungere importanti risultati all’istituto. Dall’idea del Linux Day, infatti, è scaturita la necessità per il liceo di dotarsi di un gruppo di studenti amanti e conoscitori del software libero e quindi di Linux al fine di poter utilizzare questo tipo di piattaforma in maniera trasversale in tutte le attività d’istituto. Stava nascendo quello che di lì a poco sarebbe diventato il Lug Manzoni. Tante le attività realizzate in questi anni: tra le più importanti, una server rete didattica della scuola con ClearOS – Annuario scolastica con Wordpress, le installazioni su laboratori di GNU/Linux Mint MATE, corsi sull'utilizzo della suite per ufficio Libre Office, o ancora la radio di Istituto con Speaker, Canale video e streaming degli eventi scolastici con Hangout di Google, e molto altro ancora. Il gruppo studentesco ha partecipato a tante manifestazioni e concorsi: una delle vittorie più importanti è stata sicuramente quella nel contest organizzato dal MIUR il 9 ottobre 2012, “Hack4School”, dove il liceo Manzoni conquistò il primo posto con il progetto studentesco “Let’s Open Your Class”. Quest'anno, poi, gli studenti del LUG Manzoni hanno vinto anche i “Mastership di Informatica” organizzati dalla Microsoft a Cassino. Insomma successi dietro successi. Dal 2013, inoltre, il progetto Lug Caserta, è entrato a far parte nel Programma dell’Offerta Formativa d’istituto e vi possono partecipare tutti i manzoniani volenterosi di imparare e di scoprire questo affascinante mondo.

caserta liceo manzoni sito libre italia adele vairo
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.