Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Quattro casertani alla maratona di New York per rappresentare la ‘Terra dei fuochi’

30 / 10 / 2015

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


"La nostra ‘Terra dei fuochi’ non va dimenticata". Questo lo slogan con cui quattro atleti casertani parteciperanno alla maratona di New York domenica 1 novembre. Sono tutti affermati professionisti che ormai da un po’ di tempo hanno fatto del vivere sano e dell’attività fisica uno stile di vita. A guidare l’allegra e motivata squadra l'ingegnere Rosario Navas,  imprenditore  edile. Con lui il commercialista Angelo Aspromonte, il maggiore dell’esercito Giuseppe Pontillo e il  manager della Mister Holiday di Recale Raffaele Lobello. Oltre alle motivazioni personali, i quattro atleti portano un messaggio sociale legato alla terra di origine e al dramma dell’avvelenamento dai rifiuti tossici. Il messaggio è stato condiviso anche dai compagni del team Born2run del pluricampione olimpico Stefano Baldini, che ha speso belle parole per la nostra terra e si è mostrato molto toccato dall'argomento. La maratona di New York è un evento di grande risonanza internazionale e ha una straordinaria capacità mediatica di veicolare messaggi e informazioni. La testimonianza dei quattro atleti casertani in questo evento costituisce un modo rapido ed efficace per tenere desta l’attenzione su un tema caldo della nostra Provincia. Ma è anche la risposta che i cittadini casertani sanno dare ai disagi che vivono quotidianamente, allenandosi e portando un segno di caparbietà e volontà fino a New York.

caserta atleti maratona new york terra fuochi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.