Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Progetto garanzia giovani, Sgambato: “Ministero al lavoro con Inps e Regioni”

22 / 10 / 2015

|

Alessio De Felice

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Il Ministero del Lavoro assieme a Inps e Regioni sta già lavorando per ridurre i disagi, dovuti per lo più a questioni burocratiche, che i ritardi nelle erogazioni dei pagamenti stavano determinando tra i migliaia di aderenti al Progetto Garanzia Giovani”. Lo ha annunciato la deputata Pd Camilla Sgambato firmataria assieme ad altri colleghi parlamentari Pd della interrogazione parlamentare a risposta scritta, prima firmataria Anna Ascani, a cui il ministero ha appena risposto in maniera esaustiva e soddisfacente. “Garanzia Giovani si è rivelata una grande opportunità che il nostro Governo ha dato e sta dando ai nostri giovani: ma proprio per questo, proprio per non tradire lo spirito di questa importante occasione di formazione e di preparazione al mondo del lavoro, abbiamo chiesto al ministro del Lavoro di verificare il perché dei ritardi nei pagamenti che si stanno registrando in diverse esperienze”, ha spiegato Camilla Sgambato. L’interrogazione ricordava che tra le Regioni che hanno aderito al progetto Garanzia Giovani, alcune hanno affidato all’INPS anche il servizio di erogazione dell’indennità di tirocinio, mentre altre hanno scelto di caricare il soggetto ospitante dell’erogazione diretta del compenso, salvo consentire a quest’ultimo il rimborso tramite l’INPS, una volta concluso il tirocinio medesimo. “I numeri dell’ultimo rapporto sul monitoraggio del Piano – ha sottolineato la deputata -, depositato l’11 settembre scorso, non solo evidenziano una crescita delle adesioni, con oltre 746mila unità al 10 settembre, ma ci confermano in maniera inequivocabile che il Governo ha fornito ai giovani dai 15 ai 29 anni una offerta formativa davvero valida. In coerenza con ciò, noi parlamentari Pd abbiamo chiesto che si ponesse rimedio al disguido nei tempi dei pagamenti affinché tutti i tirocinanti di Garanzia Giovani possano vivere appieno e nel migliore dei modi questa positiva esperienza. E la risposta del Governo – ha concluso l’onorevole Camilla Sgambato - non si è fatta attendere, a conferma dell’impegno costante per i nostri giovani”.  

caserta ministero lavoro sgambato garanzia giovani
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.