Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Caserta. Muore per un tumore non diagnosticato, due medici indagati

19 / 11 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Si è tenuta ieri mattina l’udienza, già prevista nell’ambito del procedimento per lesioni colpose, a carico dei due medici romani della clinica Villa Tor che non diagnosticarono al giovane ragazzo casertano Domenico Natale il tumore che causò il suo decesso. Il giudice ha rinviato gli atti all’ufficio del pm, su sua richiesta, per trasformare il capo d’accusa nei confronti di un ortopedico e un radiologo da lesioni in omicidio colposo. Il ragazzo infatti sarebbe stato operato e curato per una semplice frattura, con i due medici che non avrebbero notato invece lo svilupparsi del tumore. Ora il procedimento penale dovrà ricominciare da capo.

caserta domenico natale morto tumore processo medici
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.