Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Ncd, scoppia il caso Gentile: "Non ho aderito, per ora sono distante da tutti"

17 / 12 / 2015

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L'annuncio in pompa magna della nuova organizzazione del Nuovo Centro Destra in provincia di Caserta dopo il fuggi fuggi post elezioni regionali (da Paolo Romano a Giovanni Schiappa), ha creato il primo vero caso politico. Tra i nuovi adepti, infatti, era indicato anche l'ex consigliere comunale di Caserta Lorenzo Gentile, il quale però ha tenuto a sottolineare come la sua adesione non sia in alcun modo ufficiale. "In questo momento mi ritengo libero dai partiti, distante da tutti" afferma il responsabile del Centro per l'Impiego di Caserta, da anni amministratore nel Capoluogo. "E' vero che c'è stato un incontro col sottosegretario Gioacchino Alfano per discutere un'ipotesi di passaggio in Ncd, ma per ora non c'è nulla di chiuso". A quell'incontro erano presenti anche l'ex sindaco di Castel Morrone Pietro Riello e l'ex assessore del Comune di Caserta Pasquale Napoletano, anche se solo il primo ha aderito ad Ncd. "Mi farebbe piacere che la squadra continuasse a lavorare insieme - afferma Gentile - ma per ora non è così". Sul suo futuro nel Nuovo Psi, Gentile però lascia qualche dubbio: "C'è un rapporto di amicizia col consigliere regionale Massimo Grimaldi, ma ora sto aspettando di capire chi saranno i candidati sindaci alle prossime amministrative di Caserta. Spero vivamente che esca qualche nome all'altezza, capace di ridare dignità ad una città che viene da anni troppo difficili. Se quella persona uscirà, destra o sinistra che sia, avrà sicuramente il mio appoggio".

caserta ncd lorenzo gentile nuovo psi pietro riello pasquale napoletano
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.