Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Umberto Zampella in carcere, Marco ucciso nella casa dove era ai domiciliari

14 / 07 / 2016

|

Redazione NoiCaserta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


I Carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Caserta in esecuzione all’ordine di aggravamento, emesso dalla Corte di Appello di Napoli, hanno tratto in arresto Umberto Zampella, 22enne di Caserta. L’aggravamento è scaturito dalla violazione delle prescrizioni degli arresti domiciliari cui Zampella era sottoposto per rapina, in quanto all’interno della sua abitazione, lvenerdì scorso, si è verificato l’omicidio di Marco Mongillo. L’arrestato, è stato tradotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

caserta umberto zampella carcere omicidio marco mongillo domiciliari
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.