Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Stato di agitazione in ospedale, 50 lavoratori a rischio licenziamento: i sindacati incontrano i commissari

20 / 10 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


In questi giorni 50 dipendenti della Gesap, ditta incaricata del servizio di pulizie presso l’ospedale di Caserta, stanno ricevendo delle lettere di licenziamento. Oggi i dipendenti con il contratto in scadenza il 31 ottobre, hanno manifestato presso l’ospedale, prima di essere ricevuti dai commissari. Michele Ametta e Leonardo Pace hanno confermato ai lavoratori di essere in attesa delle valutazioni da parte della commissione di gara, senza le quali non può essere svolta una nuova gara per il passaggio di cantiere a un’altra ditta che gestisca il servizio di pulizia presso l’azienda ospedaliera. A questo punto il pressing si fa sempre maggiore affinchè il passaggio di cantiere avvenga il 31 ottobre; in caso contrario i 50 dipendenti con il contratto in scadenza, non potrebbero passare alle dipendenze della ditta che subentrerà. I commissari si sono impegnati a vigilare sulla situazione, ma hanno al contempo dichiarato che non intendono ‘forzare la mano’. 

caserta ospedale agitazione licenziamento incontro commissari
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.