Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Paolo Miggiano presenta ‘Ali Spezzate’ nella cornice della Reggia

06 / 07 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


‘Ali Spezzate - Annalisa Durante morire a Forcella a quattordici anni2, l’ultimo libro di Paolo Miggiano, verrà presentato nel Salone degli specchi dell’Ente Provinciale del Turismo nella prestigiosa cornice della Reggia di Caserta. L’appuntamento è per giovedì 7 luglio alle ore 17.00. L’autore ne discuterà con don Aniello Manganiello, Lucia Di Mauro e Alfredo Avella. Ali Spezzate è dedicato ad Annalisa Durante, uccisa a Forcella nel 2004 per errore, durante un agguato di camorra. Non si tratta però solo di un omaggio e di un ricordo di una vittima innocente, bensì di un vero e proprio tavolo di lavoro per saper affrontare la questione della criminalità. Per cercare di mettere in mano ai ragazzi meno pistole e più libri. Un romanzo-denuncia, una storia che vuole rendere giustizia e soprattutto portare speranza e ricostruzione. Scrittura lineare, da giornalista, ma che riesce a coinvolgere nel profondo il lettore, ‘Ali Spezzate’ ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi letterali, tra cui Premio Nabokov 2015 - Secondo Premio per la Saggistica; Premio Letterario Nazionale Nicola Zingarelli VIII Edizione - Secondo Premio; - Premio Gran Prix Carmela Rocco 2016 Concorso Internazionale di poesia, pittura e narrativa – Diploma d’onore; - Premio Internazionale Tulliola – Renato Filippelli 2015 – 2016 - XXIII Edizione – Primo Premio per la Saggistica; - Premio “Fortuna Dautore” - II Edizione – Terzo Premio; - Premio della Cultura Trofeo Medusa Aurea 2015 – 2016 - XXXIX Edizione – Accademia Internazionale d’Arte Moderna – Attestato di merito; - Premio San (Remo) Amatori - Minervino di Lecce; - Premio Nazionale per la Legalità e Sicurezza Pubblica – Calvi Risorta; - Premio l’Arcobaleno Napoletano – Napoli.

caserta presentazione libro ali spezzate paolo miggiano reggia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.