Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Riduzione dei servizi postali e rischio licenziamenti, sit-in in prefettura

15 / 07 / 2016

|

Redazione NoiCaserta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La battaglia che le Segreterie territoriali delle organizzazioni sindacali del settore postale di Caserta stanno portando avanti è la risposta al paventato avvio di una seconda tranche di collocamento sul mercato del capitale di Poste Italiane, che avverrà subito dopo il periodo estivo.

Le nostre preoccupazioni – scrivono i sindacati in una nota congiunta - sono legate alla riduzione dei servizi attualmente offerti ai cittadini, con pesanti ricadute sia sulla socialità del servizio finora offerto da Poste Italiane, ma anche per il venir meno di una serie di servizi nei confronti dei ceti sociali più deboli, e la conseguente riduzione di posti di lavoro che si concretizza in presenza della compressione di servizi, in special modo quelli a bassa redditività, che inevitabilmente scaturirà dalla privatizzazione. Non bisogna sottovalutare la funzione sociale della più grande società di servizi italiana, ancora più nel nostro territorio, Provinciale, dove uno sportello postale è ormai un indispensabile presidio territoriale, e dove il lavoro negli ultimi anni è diventato una chimera. Non si può consentire, un assordante silenzio da parte delle istituzioni, che tutto ciò avvenga senza che la società civile sia ignara di quanto sta succedendo a danno della più grande azienda di servizio d'Italia, Poste Italiane, che dà lavoro a 145.000 addetti. Per questi motivi il giorno 19 luglio 2016, dalle ore 16.00 alle ore 19.00, manifesteremo in Piazza Vanvitelli Caserta , con i lavoratori postali della Nostra Provincia , fiduciosi di essere ricevuti in delegazione dal Prefetto di Caserta, cui esporremo la necessità di portare all'attenzione della cittadinanza tutta e dell'intera comunità politica locale, la grave problematica che il settore postale sta vivendo”.

caserta poste licenziamenti rischio sindacati sit in
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it