Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

"Vodka & Inferno" di Penelope delle Colonne giovedì al Jarmush Club

13 / 04 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Nuovo appuntamento con la rassegna letteraria «LIBeRI - Che cosa possono le parole?» organizzata da Rain associazione LGBT* casertana col patrocinio della Provincia di Caserta.  Presenteremo, per la prima volta in Italia, il romanzo "Vodka & Inferno: la Morte Fidanzata" (Milena Edizioni) con l'autrice Penelope delle Colonne. Vi aspettiamo numerosi e numerose, per ascoltarci, dibattere e bere qualcosa insieme il 14 aprile alle ore 21 allo Jarmush Club in via Cesare Battisti 72, Caserta. Parteciperanno all'incontro l'autrice Penelope delle Colonne, l'editore Moreno Casciello, il presidente Enzo Genovese. Modera Vincenzo Restivo, scrittore e Vittoria Natale, consigliera e responsabile LIBeRI. Come ogni attività Rain sarà possibile informarsi sull'associazione, iscriversi alla stessa e in vista del Caserta Campania Pride 2016 effettuare una donazione.

L'AUTRICE

Penelope Delle Colonne Nata a Napoli e laureata in filologia moderna con una tesi sull’omosessualità nella letteratura romanza medievale, è da circa quattro anni una delle voci più attive nel panorama letterario del web. Vodka&Inferno - La Morte fidanzata è il suo primo romanzo.

IL LIBRO

Questa è una storia che va raccontata a bassa voce, sull'epidermide del mondo. Una strana, sanguinosa famiglia. Venezia di echi dissonanti poi la Russia di forti abbracci. Un alchemico mistero, della vodka che da incolore e innocua diventa rosso-sangue, un Maniero che ha occhi per vedere, danze di balalaike, fischi cosacchi. Qualcosa di macabro, gotico, grottesco, tenero e perverso che sappia di morte, di dolore e orrore ma anche di dolce, amaro amore. Quando a Londra Dracula cercava la sua Mina, ad Est ci si poneva una sola, piccola, insignificante domanda: può un vivo innamorarsi di un morto?

caserta presentazione libro penelope delle colonne
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.