Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Gli infermieri incontrano il ministro Lorenzin: priorità alle mobilità e sblocco del turnover

07 / 06 / 2017

|

Alessia Aulicino

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un sit in di protesta organizzato dall'Associazione Mic e Ps (Movimento Infermieri Campania e Professioni Sanitarie) , si è svolto questa mattina dinnanzi la sede del Ministero della Salute. La richiesta presentata al ministro Beatrice Lorenzin è quella di determinare una data certa per la fine del commissariamento della Regione Campania e di nominare ufficialmente il nuovo commissario in sosituzione del dimissionario Joseph Polimeni. A queste richieste si è aggiunta, quella forse più impellente, di determinare lo sblocco del turnover ed avviare le nuove assunzioni dei diversi profili con il rispetto dell'articolo 97.

Una delegazione di rappresentanti del Mic ha incontrato i vertici del Ministero i quali hanno dichiarato tutto il proprio impegno per provvedere, in mancanza di una nomina celere, a prendere loro stessi le responsabilità dello sblocco del turnover ed a varare una serie di documenti pertinenti entro circa 30 giorni a partire da oggi.
"Nel caso di mancata nomina di un nuovo commissario - ha dichiarato in merito all'incontro Giovanni Petrillo, in rappresentanza degli infermieri campani -, saranno i vertici stessi ad autorizzare lo sblocco o, in alternativa, a trovare un accordo con il Presidente della Regione Campania De Luca. Attualmente risultano disponibili per l'assunzione dei diversi profili circa 2850 posti di lavoro ma ne sono stati occupati solo 850 prima delle dimissioni del commissario Polimeni. La priorità adesso è destinata alle mobilità ed all'istituzione di un concorso regionale per la nomina degli infermieri".

Caserta infermieri ministro lorenzin sblocco turover mobilita incontro
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.