Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il lunedì nero delle scuole: studenti al gelo nelle classi. Inizia l’incubo per le superiori

10 / 01 / 2017

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Un lunedì nero che più nero non si può. Il ritorno in classe dalle ferie natalizie è stato davvero difficile per gli studenti della provincia di Caserta. In diverse città, da Aversa a Marcianise, passando per Maddaloni, San Nicola la Strada, Casagiove, Piedimonte e gli altri centri, sono giunte in redazione centinaia di segnalazioni per il gran freddo con cui gli studenti sono stati costretti a convivere nel primo giorno di scuola dopo le feste natalizie. Un problema legato alle temperature molto basse di questi giorni ed al mancato avvio, in molte città, dei riscaldamenti con un po’ di anticipo per cercare di ovviare al problema. Ma quello che è appena iniziato sarà anche un anno difficilissimo per le scuole superiori: da questo mese, infatti, la Provincia di Caserta non riuscirà più a garantire neanche il pagamento delle bollette elettriche per mancanza di fondi e questo potrà comportare gravi problemi per la gestione della seconda parte dell’anno scolastico. E considerando che a breve si dovrà tornare anche al voto, la situazione sembra davvero molto difficile. Di fatto, ad oggi, gli studenti delle scuole superiori della provincia di Caserta non sanno neanche se riusciranno a portare a termine l’anno scolastico nei loro istituti: un vero e proprio incubo.

caserta scuole gelo riscaldamenti superiori provincia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it