Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Caserta senza acqua, Del Gaudio pronto ad azioni legali contro la Napoletanagas

03 / 09 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Dopo il guasto nei pressi di una sorgente controllata da Eni Acqua, avvenuto nella giornata di ieri, la città di Caserta rischia di restare senza fornitura idrica. Immediata la reazione del sindaco Pio Del Gaudio che si è detto “stufo ed arrabbiato per il rimpallo continuo si responsabilità tra Eni Acqua, acquedotto regionale e Napoletanagas”. Per tale motivo il primo cittadino per far fronte ai disagi causati a varie zone della città è corso immediatamente ai ripari: "Finalmente il Comune riesce ad ottenere una comunicazione ufficiale circa il grave disagio che fin da ieri ha colpito varie aree del territorio comunale, ove tuttora ci viene segnalata l'assenza di fornitura idrica – dichiara -  Ho chiesto immediatamente all' Ufficio Regionale competente che venga specificato quando il problema sarà definitivamente risolto, come ci chiedono numerosi cittadini che anche stamattina protestano per la mancanza d'acqua. La nostra amministrazione provvederà comunque ad esperire le azioni legali annunciate già ieri nell'immediatezza dei gravi fatti accaduti senza che ci fosse comunicato ufficialmente alcunché". 

caserta acqua sindaco pio del gaudio napoletanagas denuncia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.