Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Sonarè Festival, Marino annuncia 100 biglietti gratuiti a serata per gli anziani

04 / 07 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


“Sonarè è una manifestazione molto importante, in quanto mette in pratica alcuni elementi fondamentali per lo sviluppo delle politiche del turismo e della cultura”. Lo ha dichiarato il sindaco di Caserta Carlo Marino intervenendo alla conferenza stampa di presentazione di Sonarè Festival 2016, la rassegna di musica e teatro che vedrà protagonisti, dal 12 al 17 luglio prossimi, artisti di grande calibro nel cortile principale dello storico e suggestivo Belvedere di San Leucio. “In primo luogo si tratta – ha proseguito il primo cittadino - di un evento che favorisce la valorizzazione delle imprese locali, che in questo caso hanno deciso di mettersi insieme e di credere in un progetto di crescita culturale. Chi investe in questi settori avrà sempre il massimo sostegno dell’amministrazione comunale, che ritiene cruciale lo sviluppo del turismo e della cultura. L’obiettivo fondamentale deve essere quello di dare ai nostri eventi una portata regionale, con una visione nazionale. Dobbiamo rendere la cultura un’industria, i nostri beni culturali devono diventare attrattori di sviluppo e di economia. In questo senso chiederò a tutti coloro i quali hanno un ruolo attivo in città di dar vita ad un tavolo, ad una piattaforma per realizzare eventi che siano in grado di far ripartire l’economia della città”. Marino, poi, ha lanciato un’importante iniziativa che sarà realizzata proprio nel corso di ogni serata del festival Sonarè: “Abbiamo deciso, assieme agli organizzatori, di donare 100 biglietti per ogni evento agli anziani della città, che saranno scelti direttamente dagli uffici del Settore Politiche Sociali del Comune. In questo caso gli amministratori rinunceranno a qualche biglietto omaggio e noi riusciremo a coinvolgere gli anziani nella fruizione gratuita di questi spettacoli”. Infine il sindaco di Caserta ha parlato di un “progetto importante che proporrò anche al ministro dei Beni Culturali, Franceschini: la mia idea – ha aggiunto Marino – è quella di mettere in sinergia, immaginando un’unica governance, la Reggia di Caserta e il Belvedere di San Leucio, ovvero i due siti Unesco, i due beni culturali più importanti della nostra città. Oltre ad uno strumento giuridico che ne garantisca una gestione unitaria, sarà necessario pensare anche ad un collegamento infrastrutturale diretto tra i due siti monumentali”. Per quanto riguarda la manifestazione, gli organizzatori hanno illustrato i dettagli della manifestazione. Si parte il 12 luglio con uno degli artisti più amati dal pubblico italiano, Massimo Ranieri, con ‘Sogno e son Desto… in Viaggio’. Dopo il grande successo delle serate su Raiuno, torna in una nuova edizione lo spettacolo ideato e scritto con Gualtiero Peirce. Nel duplice ruolo di attore e cantante, Ranieri porterà in scena il teatro umoristico e le più celebri canzoni napoletane. Si continua il 15 luglio con il nuovo spettacolo di Biagio Izzo ‘Bello di Papà’, con la regia di Vincenzo Salemme, che sarà anche l’anteprima al centro-sud per l’artista napoletano. Uno spettacolo divertentissimo che si divide brillantemente tra cinema, teatro e televisione e ci racconta, con toni surreali e con una buona dose di humour, il difficile rapporto tra genitori e figli.  Chiusura il 17 luglio con la splendida Serena Autieri che si esibirà in uno spettacolo di grande successo, ‘La Sciantosa’, che ha ottenuto uno straordinario richiamo di pubblico in tutti i teatri italiani. Per tutte le informazioni sul festival è possibile consultare il sito internet ufficiale: www.sonarefestival.it .

 

caserta sonare festival marino biglietti anziani
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.