Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Caserta. Strisce blu da oggi a pagamento anche per i disabili

26 / 11 / 2015

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Il commissario di Caserta Maria Grazia Nicolò ha deciso di eliminare la sosta gratuita sulle strisce blu per i veicoli dei disabili, violando così i principi della legge 18 del 2009 (ratifica della Convenzione ONU sui diritti umani delle persone con disabilità), come fa notare Rosario Laudato, il presidente dell’associazione ‘Generazione Libera’, da anni presente sul territorio per la difesa dei diritti dell’uomo e dell’ambiente. "In una città, come la nostra, con basso tasso di vivibilità, in piena emergenza per la massiccia disoccupazione presente, con uno spaccato di illegalità diffusa, con una completa assenza dei servizi per le persone, tale provvedimento va a mortificare ancor di più il disagiato, che può muoversi solo con la propria auto, vista l'assenza o l' inadeguatezza dei mezzi pubblici", dichiara Laudato. Il presidente di ‘Generazione Libera’ parla dei sacrifici e dell’impegno delle attività del terzo settore per migliorare la qualità della vita dei "nostri amici sfortunati", mentre chi governa sembra fare di tutto per creare difficoltà ai disabili e renderli "cittadini di serie inferiore". Laudato invita i componenti del terzo settore a fare rete, a organizzare incontri e proporre idee che possano migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini, eliminando le barriere architettoniche e far sì che vengano rispettati i diritti di tutti.

caserta percheggi strisce blu pagamento disabili
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.