Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Castanicoltori, il Comune di Teano chiede lo stato di calamitŗ alla Regione. Appello di Toscano alla Nugnes

13 / 11 / 2012

|

Giuseppe Perrotta

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


L'Assessore delegato all'agricoltura√ā¬† del Comune di Teano Francesco√ā¬†Palmiero nel corso di un incontro con il neo Consigliere delegato√ā¬†all'agricoltura della Regione Campania Daniela Nugnes non perde occasione per√ā¬†denunciare la grave situazione del comparto castanicolo.√ā¬†Palmiero, responsabile del GIE frutta secca della Confederazione√ā¬†Italiana Agricoltori, afferma:√ā¬†"Sulla base della drammatica condizione in cui versano i√ā¬†castanicoltori √Ę‚ā¨‚Äú spiega Palmiero -√ā¬† con delibera di Giunta il Comune√ā¬†di Teano ha richiesto lo stato di calamit√ɬ† naturale, atteso che nel√ā¬†nostro territorio il settore della castagna √ɬ® di enorme importanza√ā¬†strategica per l'economia locale".√ā¬†Palmiero infine invita la Nugnes ad assumere interventi ben diversi da√ā¬†quelli adottati dal suo predecessore in quanto la questione √ɬ®√ā¬†gravissima e non pu√ɬ≤ pi√ɬĻ essere sottovalutata, riconoscendo, inoltre,√ā¬†alla stessa una certa attenzione e sensibilit√ɬ†√ā¬†rispetto alle questioni del comparto. Infatti la Nugnes ha assunto√ā¬†pubblicamente l√Ę‚ā¨‚ĄĘimpegno di istaurare un legame diretto con le associazioni di categoria che devono fungere da cerniera tra le√ā¬†istituzioni e le attivit√ɬ† produttive del settore primario.√ā¬†Il Presidente provinciale della Cia Guido Coppola a tal proposito ha√ā¬†riunito i principali rappresentanti del settore di Terra di Lavoro per√ā¬†concordare una azione congiunta rispetto ad un fenomeno che sta√ā¬†mettendo in ginocchio l√Ę‚ā¨‚ĄĘeconomia di vaste zone del territorio√ā¬†casertano.
Caserta Politica Teano castagne castagne cia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.