Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Castel Volturno, l’impianto fognario di Pinetamare è di competenza dei Coppola: vittoria dell’associazione Res

19 / 02 / 2014

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


La battaglia dell'associazione Res di Castel Volturno ha ottenuto i primi importanti risultati: si è accertato definitivamente che l'impianto fognario di Pinetamare è di totale competenza degli eredi di Cristoforo Coppola e che oggi, salvo cattive condizioni climatiche, hanno annunciato con una comunicazione al commissario Contarino che saranno avviati interventi di bonifica con i relativi lavori di scavo per aprire un varco alla foce della Darsena.

“Una bella vittoria su chi – affermano dall’associazione - con mille artifici tiene in pugno un'intera città, ignorando per anni le sue responsabilità e il grande disagio conseguente alla chiusura della Darsena in prospettiva dei lavori per la realizzazione del porto dei quali non si vede ancora l'ombra. Continueremo a tenere alta l'attenzione e a fare tutte le pressioni necessarie anche in Regione Campania finché la Darsena non verrà completamente ripristinata. Intanto la bonifica rappresenta un passo importante verso il diritto dei cittadini a non dover subire il degrado e il danno ambientale che da questa situazione deriva. La battaglia di civiltà portata avanti dalla Res, a cui si è associato il Coordinamento Comitati Fuochi e l’associazione internazionale Let’s do it Italy e tanta stampa dalla schiena dritta, continua con più forza di prima ma, vorremmo ricordare che in questa lotta, fatta insieme ai cittadini, ai pescatori, agli ex ormeggiatori, ai ristoratori e ai commercianti del posto nessuna associazione locale ci ha sostenuto o affiancato, eppure, qualche promotore di petizioni inutili, come gli sciacalli ha già pensato di condividerne senza merito il primo risultato, così come accaduto per la battaglia promossa dalla Res per la scogliera di Bagnara. Anche questo è Castel Volturno”.

famiglia coppola castel volturno mirabella spa fallimento
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.