Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

FU DISASTRO AMBIENTALE | Prescritto il processo 'Cava Monti': 300mila tonnellate di rifiuti pericolosi giacciono ancora sepolti

26 / 03 / 2019

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Prescritto il processo Cava Monti. 'Cava Monti, nel Comune di Maddaloni, «un grosso bubbone» lo definisce la Commissione parlamentare d'inchiesta sul ciclo dei rifiuti (Commissione Ecomafie) che nella relazione sulla Campania, approvata in chiusura di legislazione, dedica a questo disastro un intero paragrafo. E non è un'esagerazione. Qui, come riporta la commissione, «sono state lombate' 300mila tonnellate di rifiuti speciali, pericolosi, tra gli anni Ottanta e gli anni Novanta; c'è inoltre un riversamento di 30mila tonnellate di percolato direttamente in falda; una conseguente contaminazione della falda acquifera da arsenico, ma anche e soprattutto da metalli pesanti».

Il commissario Benedetto Basile che ha guidato il Comune dopo le dimissioni della maggioranza dei consiglieri, aveva emesso un'ordinanza per sospendere «la coltivazione di prodotti agricoli e la loro commercializzazione, nonché il pascolo in un raggio di 500 metri dal perimetro» della discarica. In tutto 80 ettari. Un divieto che si aggiungeva all'intervento della Procura di Santa Maria Capua Vetere che aveva sequestrato 61 ettari e 40 pozzi, proprio quelli che vediamo davanti a noi e che sono stati usati per irrigare i campi che continuano a essere coltivati malgrado il divieto.

Nonostante questo, se la cava l'unico imputato del processo, l'acquirente del 1988, i cui legami col clan dei Casalesi per lo smaltimento criminale dei rifiuti sono accertati tramite la testimonianza di un pentito di camorra.

A marzo 2016 fu votata all’unanimità una risoluzione in Commissione Ambiente al Senato su Cava Monti con degli impegni precisi, tra cui quello che il Governo doveva relazionare periodicamente alle Camere sull’attuazione della messa in sicurezza della cava, cosa mai avvenuta.

 

 

disastro ambientale cava monti maddaloni
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.