Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

ARRESTATO L'ORCO | Picchiava la moglie in presenza dei figli

29 / 01 / 2020

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


50 enne di Cellole, A. I. arrestato per maltrattamenti e lesioni ai danni della moglie, F.D.A. In via degli Aurunci a Cellole a seguito di una lite per futili motivi l'uomo ha sfogato la sua rabbia nei confronti della compagna malmenandola. La vittima ha allertato i carabinieri della locale stazione poco prima di perdere i sensi a causa delle ripetute percosse, procuratele dall'aggressore.

La furia del 50enne è stata placata dall'arrivo dei militari che lo hanno tratto in arresto. La donna inconsciente e sanguinante è stata trasportata d'urgenza presso l'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca. Dopo aver ripreso conoscenza la donna ha raccontato ai militari i retroscena di un incubo.

Dal 2018 sistematicamente veniva picchiata dal marito, anche in presenza dei figli della coppia, entrambi minorenni. All'apparenza una famiglia 'normale' . Residenti a Cellole, sposati da un ventennio, genitori di due bambini, esercenti di un'attività commerciale in piazza Caduti di Nassirya, per lo più gestita dalla donna. Qualcosa nel menage familiare ha cominciato a scricchiolare.

Quotidiane sono diventate le umiliazioni, le lacrime e le percosse che la donna era costretta a subire. Così come i segni sulla pelle nascosti per timore e per vergogna.

violenza moglie
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.