Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Forza Italia, Borzacchiello: "Maria Rosaria Rossi riuscirà nella provincia di Caserta a risollevare le sorti del partito. Piena fiducia in lei. Resto in Forza Italia"

23 / 03 / 2016

|

Redazione

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Questa mattina tra i vari incontri previsti per delineare il quadro per le Amministrative, fare una ricognizione delle varee anime del partito provinciale di Caserta  e per trovare la giusta sintesi tra candidati, elettori e dirigenti di Forza Italia, la Senatrice Maria Rosaria Rossi ha incontrato al Grand Hotel Vanvitelli il giovane esponente di Forza Italia Antonio Borzacchiello, ex Coordinatore di Forza Italia Giovani, Dirigente Provinciale, Addetto stampa dell'esecutivo provinciale e Presidente del Club Forza Silvio del Comune di Cesa. In queste settimane e dopo circa dodici anni di militanza nel Partito Borzacchiello aveva annunciato il proprio abbandono a Forza Italia. Una decisione ponderata e scaturita dopo anni di riflessione. Il giovane lamentava il poco coinvolgimento dei giovani nel Partito, una politica troppo napolicentrica e di un partito con esponenti impegnati in guerre interne, interessi personali, ambizioni carrieristiche e una totale assenza sul territorio. Tutto ciò -spiega Borzacchiello, ha prodotto l'abbandono di tanti militanti, soprattutto giovani che si impegnano con costanza e sacrificio da anni. "Sono molto soddisfatto -spiega Borzacchiello, e onorato per l'invito della Senatrice Rossi a Caserta. L'occasione è servita per presentarci e per esporre malumori che da anni e senza risposta rivolgo al mio partito ai tanti esponenti a cui mi sono rivolto e che hanno fatto orecchie da mercanti. Critiche costruttive per il bene del Partito e del Movimento giovanile. Una linea condivisa con la Senatrice che si è trovata in piena sintonia con il pensiero di mettere mano alla grave situazione in cui versa Forza Italia in questa Provincia e di riportare la stessa ad essere ancora la provincia più azzurra d'Italia. Dopo l'incontro mi sento di dare piena fiducia alla fedelissima del Cavaliere perché sono certo che saprà risolvere le tante e spiacevoli questioni nel Partito sul territorio Provinciale. Mi preme inoltre ringraziare chi insieme alla Senatrice è stata il motore di questo incontro, la compagna di Silvio Berlusconi,  Francesca Pascale, a lei devo dir grazie per aver perorato la mia causa e per avermi dato l'opportunità di essere protagonista in Forza Italia. A breve sarà inaugurata la sede nazionale di Forza Italia a Roma e la Senatrice Rossi mi ha invitato a partecipare a tale manifestazione -continua Borzacchiello, che non nasconde la gioia di questa fase di Forza Italia dove finalmente si inizierà a coinvolgere e apprezzare i giovani che da anni ed anni si impegnano con voglia e dedizione per il nostro partito. Non allontanando gli stessi ma rendendoli protagonista e partecipi, cosi come auspica il Presidente Silvio Berlusconi. Un coinvolgimento dei giovani nei nostri territori, che, complice il protagonismo di molti non ha permesso ai tanti di crescere e di lavorare con passione e senza interessi nel Partito. Deludente costatare -conclude Borzacchiello, che mentre nel resto d'Italia i giovani vengono premiati, nella nostra Regione ciò non avviene. Oggi si cambia musica. Con la Senatrice ritorneremo a sventolare la bandiera di Forza Italia e ad intonare 'Meno male che Silvio c'è'. Oggi si volta pagina per Forza Italia. La neo Commissario Provinciale di Forza Italia Caserta mi ha assicurato che ciò avverrà. Infine mi preme chiarire la mia posizione all'interno del partito che rimane di giovane di Forza Italia, non abbandonando il partito nel quale milito dall'età di 12 anni. Si ricomincia con più voglia ed impegno di prima per Forza Italia."

cesa caserta forza italia borzacchiello maria rosaria rossi
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.