Continua a seguire NOI CASERTA anche sui Social Network

Il Comune partecipa alla giornata in ricordo delle vittime di mafia

14 / 03 / 2016

|

Valentina Martinisi

Stampa l'articolo


Invia l'articolo


Con delibera di giunta, l’amministrazione comunale di Cesa ha deciso di aderire alla Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo di tutte le vittime innocenti della criminalità. L’esecutivo guidato dall’avvocato Vincenzo Guida ha stabilito di prendere parte alla manifestazione, organizzata dall’associazione Libera, che si svolgerà il prossimo 21 marzo ad Aversa con il raduno previsto presso piazza Mazzini, nei pressi della stazione ferroviaria, da dove si snoderà il corteo che arriverà sino in piazza Municipio, dove, in contemporanea con tutte le piazze d’Italia, comincerà la cerimonia della lettura dei nomi di circa 900 vittime innocenti delle mafie. Alla marcia aversana, insieme agli amministratori che saranno presenti con il gonfalone civico, presenzieranno anche gli alunni degli istituti scolastici cittadini. “Come rappresentanti istituzionali della comunità di Cesa - specifica il sindaco Guida - sentiamo il dovere morale e civico di prendere parte al corteo organizzato da Libera per testimoniare il nostro quotidiano impegno contro la criminalità organizzata. Una lotta senza quartiere che non può prescindere dalla memoria e dal ricordo di quanti hanno avuto la triste sorte di trovarsi solamente al posto sbagliato nel momento sbagliato. Del resto è doveroso, soprattutto nei confronti delle nuove generazioni, non dimenticare e lavorare affinché tali tragedie non si verifichino mai più, e per tali ragioni questa amministrazione, proseguendo in un percorso iniziato nel 2012, quando come gruppo di opposizione proponemmo al sindaco del tempo di aderire all’iniziativa ideata ed organizzata da Libera, crede che solo testimoniando la vicinanza e la fattiva collaborazione con realtà come l’associazione di don Luigi Ciotti si potrà una volta e per tutte recidere questo cancro ancestrale”.

cesa comune giornata ricordo vittime mafia
© Riproduzione Riservata

POTREBBE INTERESSARTI

clicca qui per ridurre


ARTICOLI CORRELATI

Seguici


Per offrirti il miglior servizio possibile il giornale utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.

     
http://api.viralize.tv/vast/?zid=AABDjcQFjsvezgFO&u=noicaserta.it